Ricetta perfetta per la Pizza fatta in casa con Provolone Valpadana D.O.P.

Ricetta perfetta per la Pizza fatta in casa con Provolone Valpadana D.O.P.

Pizza fatta in casa, scopri la ricetta con Provolone Valpadana D.O.P.

Pizza fatta in casa con Provolone Valpadana

Rotonda, a tranci, alta, bassa, morbida, croccante. L’importante è che sia pizza, cioè il piatto italiano per eccellenza, amato in tutto il mondo.

Apprezzata da moltissimi, personalizzabile secondo i propri gusti e preferenze, abbiamo chiuso un occhio, forse anche due, nel vederla condire con gli ingredienti più improbabili.

Perché, in fondo, come diceva Pino Daniele:

Fatte ‘na pizza c’a pummarola ‘ncoppa
vedrai che il mondo poi ti sorriderà.

Pizza è, risate con gli amici.

Pizza è, le mani della mamma che impastano, il mattarello sporco di farina e il profumo del forno acceso che invade tutta la casa.

Pizza è, fare a gara a chi mangia anche le croste degli altri.

Sentimenti a parte, ma lo sai che la pizza è Patrimonio dell’Unesco?!

Dal 2017, l’Arte tradizionale del pizzaiolo napoletano è stata riconosciuta come patrimonio immateriale dell’umanità dall’Unesco. Stessa sorte della dieta mediterranea, che ha ricevuto il medesimo riconoscimento nel 2010.

La “verace pizza napoletana”, la Pizza Napoletana STG è un prodotto tipico preparato secondo un rigido disciplinare (https://www.pizzanapoletana.org/public/pdf/Disciplinare_AVPN.pdf) che prevede che una pizza, per essere dichiarata tale deve soddisfare alcuni criteri che riguardano impasto, manipolazione, cottura, prodotti utilizzati ecc..

E quando diciamo che la pizza è un capolavoro – creato a Napoli nel 1889 in onore della Regina – amato e riconosciuto in tutto il mondo, non è per dire, anzi!

I più assidui consumatori di questa bontà, infatti, non sono gli italiani, ma gli americani.

Hai mai sentito parlare della pizza meatball? La variante con un ingrediente protagonista: le polpette. Oppure della dibattutissima pizza all’ananas, tanto amata quanto odiata da alcuni, come il presidente islandese che nel 2017 propose di abolirla.

Stramberie a parte, esistono tantissimi modi per creare la pizza in versione casalinga.

Prendi spunto dalla nostra ricetta per cucinare la pizza fatta in casa, buona come in pizzeria.

pizza fatta in casa

Pizza fatta in casa, il segreto è nell’impasto

Quando si fa la pizza fatta in casa, soprattutto quando la voglia viene all’ultimo, non c’è moltissimo tempo per far lievitare l’impasto.

In questo caso, se si predilige una lievitazione di 2-3 ore, meglio scegliere una farina debole come la 00.

Se invece preferisci una lunga lievitazione di 24 ore, l’importante è ridurre la dose di lievito e usare una farina forte come la Manitoba o la 0 per pizza e pane.

Se per te la pizza è un must ma sempre con leggerezza, non ti resta che optare per il lievito madre. Morbido, profumato e croccante, ma non solo, anche più digeribile e nutriente. Durante la lievitazione, infatti, i batteri lattici “mangiano” le proteine del glutine rendendo l’impasto più digeribile, contribuendo a ridurre l’indice glicemico.

Inoltre, l’impasto di lievito madre, rimane più fresco a lungo.

In tutti i casi, gli ingredienti per la pizza fatta in casa soffice e golosa come in pizzeria, sono semplici:

  • 400 g di Farina 0, oppure 250 di farina 00, o 150 di Manitoba
  • 240 g di acqua
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 cucchiaino di sale
  • 10 g di lievito di birra.

Preparazione dell’impasto per la pizza

Versa in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito e man mano aggiungi l’acqua iniziando ad impastare. Dopodiché aggiungi sale e olio e lavora sino a che l’impasto non diventa elastico e morbido.

Se preferisci lavorare l’impasto su un piano di lavoro, spargi un po’ di farina per non farlo attaccare.

Lavorato il tutto, travasa in una ciotola unta con poco olio e copri con una pellicola. Considera che l’impasto deve lievitare di circa il doppio.

Passato il tempo necessario perché la lievitazione avvenga, stendi la pasta in uno strato più o meno sottile in base ai tuoi gusti e trasportala in teglia.

Pizza fatta in casa, il tocco personale del condimento

Come un pittore con la sua tela, sei pronta a sfoderare la tua creatività per condire la tua pizza fatta in casa.

Puoi anche optare per teglie diverse, con condimenti differenti in modo da accontentare proprio tutti.

Vuoi una pizza diversa? Abbiamo qualche idea per te.

Provolone Valpadana ti viene incontro con alcune ricette semplici ma gustose per la tua pizza fatta in casa.

Pizza con Provolone Valpadana D.O.P. dolce, bietole saltate e pomodorini al forno

Se hai voglia di una pizza appetitosa ma sana, condita con verdure fresche e che vada oltre la solita “ortolana” ti consigliamo di provare la nostra proposta a base di Provolone Valpadana D.O.P. dolce, bietole e pomodorini al forno.

Il segreto per renderla saporita come quella che mangi in pizzeria? Scoprilo consultando la ricetta.

Ricetta Pizza con Provolone Valpadana D.O.P. dolce, bietole e pomodorini al forno.

Pizza con Provolone Valpadana D.O.P. dolce, bietole saltate e pomodorini al forno

Pizza fatta in casa con Provolone Valpadana, bietole e pomodorini

Se invece preferisci la variante bianca della pizza e vuoi provare a farla in casa, possiamo ingolosirti con la ricetta della Focaccia con salsiccia, broccoli e Provolone Valpadana D.O.P. piccante
Broccoli saltati ed insaporiti in padella, golosi tocchetti di salsiccia e niente dimeno che sua Maestà Provolone Valpadana D.O.P. piccante adagiato in scaglie sull’intera superficie.

Che ne dici, ci siamo riusciti?

Focaccia con salsiccia, broccoli e Provolone Valpadana D.O.P. piccante

Vuoi provarci tu?

Sbizzarrisciti ad accostare le due varianti di Provolone Valpadana D.O.P. dolce e piccante agli ingredienti della pizza fatta in casa che preferisci.

Il Provolone Valpadana ben si addice a molteplici abbinamenti! Largo alla creatività, non vediamo l’ora di assaggiare la tua creazione.

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Altri articoli