Come abbinare Provolone Valpadana D.O.P. con altri alimenti

Abbinamenti Provolone Valpadana D.O.P.


Abbinamenti Provolone Valpadana D.O.P. con vino e mostarda

Come abbinare il Provolone Valpadana D.O.P. con altri alimenti e con il vino giusto per i tuoi momenti di convivialità

Quanti abbinamenti con il Provolone Valpadana si possono realizzare in una singola cena? La risposta è molti, come puoi vedere dalle nostre ricette con antipasti, primi, secondi, salse e persino dolci e panini.

Abbiamo già visto come sia facile abbinare il Provolone Valpadana con il pane: quello di grano duro (tipo Altamura) per il Provolone Valpadana piccante; mentre per quello dolce, è ottimo il pane di sesamo o, più semplicemente, la classica rosetta.

Ma gli abbinamenti con il formaggio trovano terreno fertile anche nella mostarda di Cremona, che ben si sposa con questo antico prodotto contadino, così come i mieli e alcune confetture, specie quella di fichi.

Non dimenticate l’abbinamento tra vino e Provolone Valpadana D.O.P.!

Come per il cibo, anche l’abbinamento con il vino è questione di gusti personali.

Difficile trovarne uno che non si armonizzi col Provolone Valpadana ma la scelta può essere comunque legata anche alla differente tipologia del formaggio.

Provolone Valpadana D.O.P. dolce

Vini spumanti metodo classico: dal Franciacorta al Trento classico al Classese dell’Oltrepò Pavese, all’Alta Langa Piemontese o l’Erbaluce di Caluso spumante del Piemonte.

Vini bianchi di media struttura

  • Roero Arneis del Piemonte
  • Nosiola del Trentino
  • Tocai Friulano
  • Verdicchio di Matelica Marche
  • Frascati del Lazio
  • Vermentino di Sardegna
  • Vermentino Liguria
  • Ortrugo dei Colli Piacentini Emilia Romagna
  • Petit Arvine della Valle d’Aosta
  • Durello dei Monti Lessini Veneto
  • Grechetto dell’Umbria.

Vini rossi giovani o di media struttura

  • Dolcetto Piemonte
  • Groppello del Garda in Lombardia
  • Teroldego Rotaliano in Trentino
  • Lagrein in Alto Adige
  • Schioppettino del Friuli
  • Lambrusco secco in Emilia Romagna
  • Rosso Piceno nelle Marche
  • Chianti Rufina o Colli Fiorentini in Toscana
  • Castel del Monte, anche rosato, in Puglia
  • Etna rosso in Sicilia
  • Ruchè di Castagnole Monferrato in Piemonte
  • Gutturnio frizzante in Emilia Romagna
  • San Colombano in Lombardia
  • Lacrima di Morro d’Alba nelle Marche
  • Cesanese nel Lazio.
Abbinamenti-fascia

Provolone Valpadana D.O.P. piccante

Vini spumanti metodo classico millesimati nelle stesse zone prima menzionate.

Vini bianchi di buona struttura, anche con passaggio in legno, come

  • Gavi in Piemonte
  • Terre di Franciacorta bianco in Lombardia
  • Soave in Veneto
  • Verdicchio dei Castelli di Jesi nelle Marche
  • Vernaccia di San Gimignano in Toscana
  • Fiano in Campania
  • Timorasso dei colli Tortonesi in Piemonte
  • Malvasia dei Colli Piacentini in Emilia Romagna
  • Lugana superiore in Veneto.

Vini rossi di buona struttura, come

  • Barbera d’Asti in Piemonte
  • Valtellina Sforzato in Lombardia
  • Pignolo in Friuli
  • Rosso Conero nelle Marche
  • Nobile di Montepulciano in Toscana
  • Aglianico in Campania
  • Primitivo di Manduria o Negroamaro in Puglia
  • Cannonau di Sardegna
  • Gattinara in Piemonte
  • Buttafuoco in Lombardia
  • Sagrantino di Montefalco in Umbria
  • Montescudaio Rosso Toscana.