La Padania, terra di origine del Provolone Valpadana D.O.P. Storia, produzione e commercio

Il documento "La Padania terra di origine del Provolone Valpadana" è stato scritto dal Dr. Ottavio Salvadori Del Prato - Agronomo e Professore di Tecnologia Lattiero Casearia presso la Scuola Superiore Lattiero Casearia di Lodi - assieme alla Dott.ssa Tarcisia Colombo - Dottore in Scienze Agrarie. 

Per una maggiore comprensione il documento è stato suddiviso in due parti. Nella seguente intitolata "Storia, produzione e commercio", si affronta la storia del formaggio a pasta filata Provolone Valpadana D.O.P., della sua produzione e commercializzazione.

Di seguito potrete consultare Indice e i vari capitoli della seconda parte che inoltre include la Bibliografia completa del documento "La Padania terra di origine del Provolone Valpadana".

Indice

In questa seconda parte potrete consultare i capitoli: Storia ed origini del Provolone Valpadana D.O.P., Le caratteristiche tecnologiche, Il Provolone Valpadana D.O.P. - economia e commercio, Conclusioni, Bibliografia.

Storia ed origini del Provolone Valpadana D.O.P.

Il Provolone è nato in Padania. Questa affermazione che potrà forse destare stupore tra coloro che non conoscono la storia casearia italiana, è invece vera e supportata da fatti storici e documenti. Il Provolone deriva certamente dalla famiglia delle paste filate meridionali, i cui capostipiti sono la Mozzarella ed i Caciocavalli, dai quali ultimi derivarono poi le Provole. 

Le caratteristiche tecnologiche

Il Provolone si è ormai sviluppato dalla fine del secolo scorso, esclusivamente nell'Italia settentrionale. La tecnologia tradizionale dei formaggi a pasta filata e del Provolone non si discosta molto da quella attuale se non per interventi atti a migliorare non solo la qualità e standardizzazione dei prodotti, ma anche a renderli più idonei dal punto di vista igienico, parametro un po' troppo spesso trascurato in passato quando il latte veniva trasformato mediante lavorazioni artigianali.  
Il Provolone è un formaggio molto noto agli esperti e studiosi del settore lattiero caseario che hanno ampiamente discusso sulle sue caratteristiche organolettiche e sulle metodologie di produzione. Pur essendo ormai prodotto in moderni stabilimenti caseari del nord Italia, non ha perduto la sua connotazione di formaggio artigianale. 

Il Provolone Valpadana D.O.P. - Economia e Commercio

La produzione ed il consumo di Provolone hanno una importanza rilevante nell'ambito del mercato italiano ed europeo dei formaggi. Ogni anno vengono impiegati in produzione quasi 3 milioni di quintali di latte da cui si ottengono circa 250.000 ql di Provolone Valpadana, latte la cui provenienza è per quasi il 100% da ascriversi alla Padania. La produzione interessa decine di aziende, tutte ubicate nella zona tipica padana, che danno lavoro ad oltre 1.000 persone direttamente e ad un indotto stimabile ad altrettanti addetti. Le esportazioni di Provolone hanno raggiunto livelli superiori ai 30.000 ql annui e sono destinate prevalentemente verso i paesi ad elevata presenza di immigrati italiani (Nord America; Nord Europa), ma sempre più vivo è l'interesse, anche del consumatore estero di origine non italiana, per questo grande e saporito formaggio frutto della nostra civiltà casearia.

Conclusioni

Il legame profondo che unisce il Provolone Valpadana alla Padania. La patria d'origine del Provolone Valpadana, la Padania, è una regione geograficamente autonoma, quasi un "enclaves" unica che, a causa della sua posizione, della barriera delle Alpi, dell'effetto temperante dei mari, del sole mediterraneo, della latitudine, dell’umidità e della geologia sua propria, costituisce un'isola ambientale, nella quale solo si sono potute sviluppare tutte le componenti che hanno portato alla nascita del Provolone Valpadana.
Omeganet - Internet Partner