Conclusioni

Da tutta quanto esposto emerge una sola conclusione: il legame profondo che unisce il Provolone Valpadana alla Padania. 

Se si vogliono riconsiderare le tesi esposte nell'introduzione, si può senz'altro dire che il Provolone Valpadana è figlio della sua terra, al di fuori della quale non è nato, né mai è stato prodotto; si può anche affermare che la sua fabbricazione è frutto di tecniche secolari, seguite in modo leale e costante, con l'ausilio di ingredienti caratteristici, nati a loro volta dalla tradizione empirica derivante dalle condizioni ambientali. 

La patria d'origine del Provolone Valpadana, la Padania, è una regione geograficamente autonoma, quasi un "enclaves" unica che, a causa della sua posizione, della barriera delle Alpi, dell'effetto temperante dei mari, del sole mediterraneo, della latitudine, dell’umidità e della geologia sua propria, costituisce un'isola ambientale, nella quale solo si sono potute sviluppare tutte le componenti che hanno portato alla nascita del Provolone Valpadana:
 
  • alla geologia, idrologia e clima della Padania si deve la possibilità di produrre trifoglio e foraggi capaci di conferire al latte qui prodotto le sue caratteristiche chimico-biologiche particolari;
  • alle razze autoctone ed al tipo di selezione sul bestiame operato dall'ambiente padano, si devono anche le caratteristiche peculiari del latte di questa regione;
  • alla singolare storia ed alla civiltà agricola sviluppatasi in Padania, si devono i presupposti socio-economici che hanno portato allo sviluppo della tecnica casearia della regione.

E' da questa vocazione casearia secolare che è nato, trasformando una tecnologia rozza e primitiva, come quella delle paste filate meridionali, in un'arte raffinata e moderna, il Provolone Valpadana. Né poteva essere differentemente, mancando altrove i presupposti per la fabbricazione di un così grande, in senso fisico, oltre che figurato, formaggio.

Infine la storia stessa, obbiettiva ed al di sopra delle parti, documenti alla mano, ci ha dimostrato che, come era del resto prevedibile per quanto sopra, il Provolone Valpadana è nato in Padania circa 120 anni fa.  Figlio della Padania, questo gran formaggio illustra di sé la sua regione madre, gemma tra le molte di questa zona, che nei secoli ha fatta scuola di civiltà a tutte le genti del mondo.
Omeganet - Internet Partner